Valigie: Come essere sicuri di non dimenticare nulla a casa

04 lug 2017  |    di: Antonino  |    commenti (0)

A chi non è mai capitato di arrivare a destinazione, aprire i bagagli e cercare proprio l’unica cosa che è stata dimenticata a casa? 

Con questo articolo vogliamo svelarvi il nostro metodo per non rischiare di dimenticare nulla a casa che vi tornerà utile prima di fare le valige. Se invece state cercando una tecnica su come organizzare le valigie in modo intelligente, potete leggere il nostro articolo dedicato: “titolo articolo”

COME FARE PER NON DIMENTICARE NULLA DI NECESSARIO A CASA

I giorni prima della partenza sono sempre quelli più caotici e spesso si tende a far mente locale in tutta fretta a tutto ciò che si deve mettere in valigia rischiando il più delle volte di lasciare a casa delle cose necessarie.

Un famoso detto di Jim Rohn recita: “meglio una matita corta che una memoria lunga”, il consiglio che vi diamo è quindi di fare una lista almeno una settimana prima di partire.

Meglio ancora se la dividete per punti come facciamo noi:

1 - COSE DA ACQUISTARE PRIMA DELLA PARTENZA

Segnate qui tutte quelle cose che dovrete acquistare, sia le piccole che quelle più importanti, vi servirà per organizzarvi il tempo. Segnatevi anche cosa acquisterete di persona e cosa acquisterete online e riceverete direttamente a casa.
 

2 - ABBIGLIAMENTO

Prima di fare le valige bisogna sempre informarsi sulle previsioni meteo e sulle temperature che si troveranno una volta a destinazione per non rischiare di sbagliare completamente abbigliamento o farsi trovare impreparati. Ricordate inoltre che un ombrellino o dei k-way monouso sono sempre dei buoni compagni di viaggio quando si scopre di averne bisogno.

Se non sapete regolarvi su quanti vestiti portare in viaggio un buon modo per non rischiare di mettere l’intero guardaroba in valigia è quello di segnare di giorno in giorno per una settimana cosa indossate in modo da avere un termine di paragone basato sulle vostre abitudini.

Un altro trucco per evitare di sovraccaricare i bagagli è quello di portare del sapone per il bucato a mano e lavare la biancheria intima stendendola prima di andare a dormire. Uno dei gadget che non manca mai nella nostra valigia è una corda elastica con mollette già incorporate che ci permette di stendere il bucato del giorno direttamente nel bagno dell’hotel.
 

La potete acquistare su Amazon cliccando qui

3 - ELETTRONICA ED ACCESORI: 

Oltre ai vostri dispositivi (laptop, tablet, fotocamera, gopro, selfie stick ecc..) ricordatevi di segnare anche i relativi caricabatteria e cavi di ricarica ed assicuratevi di caricare tutto prima di fare i bagagli. Includete nella lista anche le memory card per le vostre foto o video e svuotatele prima della partenza, non vorrete mica rischiare non poter immortalare i momenti più belli del viaggio?!

Se state viaggiando verso un paese straniero controllate quale tipo di prese elettriche viene utilizzato e ricordatevi di portare con voi o di procurarvi almeno un adattatore universale. Se volete un trucco per alimentare tutti i vostri dispositivi ed apparecchi elettrici senza spendere un patrimonio in adattatori leggete il nostro articolo cliccando qui.

4 - MEDICINE

Una delle cose di cui è più facile dimenticarsi sono proprio le medicine, noi viaggiamo sempre almeno con un antibiotico a largo spettro, degli antidolorifici, della tachipirina, una confezione di imodium o similare, un termometro e dei cerotti.

Per l’antibiotico sarà necessario avere la ricetta medica, organizzatevi quindi per tempo. Se viaggiate all’estero tenete presente che in molti paesi è difficile reperire gli stessi farmaci che utilizzate in Italia e vi assicuriamo che non c’è nulla di più frustrante che trovarsi a cercare di spiegare ad un farmacista che non parla la vostra lingua di cosa avete bisogno.

Infine, se siete soliti prendere delle medicine ogni giorno, assicuratevi di averne abbastanza per l’intera durata del viaggio.

Tenete presente che all’estero rischiate di spendere molto di più per qualsiasi farmaco in quanto non potrete usufruire delle agevolazioni fiscali che invece avete in Italia. Inoltre, se vi trovaste nella condizione di aver bisogno di un farmaco su prescrizione, non vi resterà che andare in ospedale dovendo pagare anche la visita medica e perdendo molto tempo.
 

5 - PRODOTTI DA BAGNO E COSMETICI

Segnate qui solo i prodotti e gli accessori di cui sapete di avere assoluto bisogno e che non sarete in grado riuscire a reperire facilmente una volta arrivati a destinazione.

Per quanto riguarda i prodotti consumabili più comuni come shampoo e bagnoschiuma vi consigliamo di evitare di metterli in valigia portando del peso inutile ma di acquistarli una volta arrivati a destinazione; li pagherete lo stesso prezzo se non addirittura meno e avrete più posto in valigia per quel capo di abbigliamento o quell’accessorio che proprio non ci entrava.

6 - DOCUMENTI E PRENOTAZIONI

Ovviamente la prima cosa da fare è controllare il passaporto o la carta di identità e, nel caso stiate viaggiando in un paese che necessita del visto, una volta ottenuto verificatene il periodo di validità. Metteteli subito nel bagaglio a mano in modo da non rischiare di inserirli per sbaglio nella valigia da stiva per poi cercarli inutilmente per tutta la casa.

Nonostante l’era digitale ci stia portando sempre di più verso l’abbandono della carta stampata, è buona norma avere con voi una copia cartacea dei documenti necessari al viaggio e quindi:

  • Stampate le prenotazioni di hotel e voli aerei oltre ai voucher di eventuali escursioni pre-acquistate.

  • Stampate una copia dell’assicurazione medica per ciascuno e portatela SEMPRE con voi. Meglio ancora se la fotografate anche con il telefono.

  • Fate una fotocopia del passaporto/carta di identità e della patente di guida in modo da poterne recuperare il numero nel caso li perdiate. È buona norma lasciarne una copia anche a casa o da un amico o parente nel caso se ne avesse bisogno per qualsiasi ragione.

Aggiornato il: 23 dic 2017
Presente in: Prepararsi al Viaggio Tags:

Commenti (0)

Commenta

Commenta o fai una domanda